Hotel Tannenhof***

Vacanze spensierate in Alto Adige

Inviare richiesta
Newsletter abbonare

Qui trovate la nostra informativa sulla privacy e le condizioni di revoca.

Adults only
Offerte Prenota online
Adults only

Novitá

Quando vedo quel lago….

Wilder See

  …non ho più bisogno del mare. Una citazione dall’origine sconosciuta, ma che molti ospiti dei pittoreschi laghi di montagna dell’area vacanze Gitschberg Jochtal avranno ripetuto, anche se fare il bagno nelle acque limpide dalle temperature molto fresche è solo roba da veri duri. A far venire la pelle d’oca non sono solo le acque gelide, man anche le molte leggende scarbose, che ricordano questi laghi di montagna. I laghi di montagna nascono da diverse circostanze e situazioni; come vulcani estinti, da spostamenti tettonici o perchè un grosso smottamento ha creato un bacino., dove l’acqua si è fermata non trovando sbocchi negli strati di terra. Nelle Alpi la formazione di laghi chiamati glacali nati a seguito dell’erosione dei ghiacciai è la più frequente. Nell’area vacanze di sci e malghe Gitschberg Jochtal esistono molti di questi laghi glaciali, alcuni dei quali sono molto pittoreschi. Su 2.580 metri, ai piedi del Picco di Croce si trova il Lago Selvaggio. Con una lunghezza di quasi 600 m, una larghezza di 300 e una circonferenza di 5 chilometri il Lago Selvaggio è il degrande e al contempo il più bello dei laghi in Alto Adige. In ogni caso è il più grande con i

(Continua)